Contattaci

 

Come creare su Instagram una strategia marketing di successo

instagram

Come creare su Instagram una strategia marketing di successo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Download PDF

Instagram: 40 miliardi di immagini condivise, 400 milioni di utenti attivi ogni mese, con una media di 80 milioni di foto al giorno.

Numeri eclatanti per il social network sviluppato per condividere foto e video via smartphone che spinge gli utenti di tutto il mondo a creare nuove community di immagini.
Attualmente l’engagement per-follower per i brand è del 4.21%, 58 volte piu’ alto di Facebook e di Twitter.
Il successo dei brand va oltre la semplice condivisione di immagini su Instagram, bisogna considerare il pensiero che c’e dietro alla strategia, un’identità di brand ben definita basata su creatività visiva ed un’efficace gestione di community.
Quando riesci a mettere in pratica questi principi e combini la narrazione con le immagini in modo costruttivo, il tuo brand sara’ allora in grado di raccogliere i frutti desiderati.
Ecco una guida per creare una strategia marketing di successo su Instagram.

Stabilisci gli obiettivi

A seconda che tu non abbia mai pubblicato una singola foto o vuoi ampliare la tua presenza sul social ricordati di seguire questi step fondamentali:

Cosa ti permette di fare Instagram rispetto alle altre piattaforme? Qual è il tuo target di riferimento e i suoi utenti attivi?
Come si integra Instagram con gli altri network nellaella tua strategia social?

Instagram è una piattaforma che mette in mostra il tuo livello culturale, il tuo stile e la tua persona in aggiunta ai prodotti e i servizi offerti.

La natura stessa dell’applicazione ti permette di catturare “momenti” estemporanei, dando la possibilità ai follower di interagire con il tuo brand.
A seconda del settore, brand e gli indicatori di performance, la tua strategia Instagram può raggiungere vari dei seguenti obiettivi:

  • aumenta la riconoscibilità del marchio
  • mostrare il team e la cultura della compagnia
  • aumentare l’engagement con i clienti
  • mettere in mostra prodotti e servizi o indirizza verso app esterna
  • condividere le novita’ del tuo brand
  • connettersi con gli influencer i clienti

instagram

Sviluppa una strategia di contenuti

Il content e’ alla base della tua presenza Instagram. Molte attivita’ B2C usano Instagram per rendere il loro prodotto la star principale, mentre compagnie B2B spesso concentrano i loro sforzi sulla cultura della compagnia e assunzioni – l’approccio giusto è quello come mostri il tuo brand. Tenendo conto del tuo target di competenza e degli obiettivi, sviluppa un piano che sia in grado di catturare l’attenzione della tua community attraverso i suoi contenuti.

Sviluppa contenuti a tema.

Rivedi gli obiettivi e stabilisci gli aspetti del tuo brand da mettere in mostra su Instagram. Prodotti, servizi, membri del team e cultura offrono un potenziale notevole. Una volta stilata una lista specifica di contenuti a tema, raccogli il più’ alto numero di idee e soggetti adatti alle tue immagini ed ai tuoi video.

Alcune compagnie si concentrano sulla messa in mostra dei loro prodotti e servizi offrendo tutorial pratici o andando nella direzione opposta e creando scene bizzarre con il prodotto al centro del progetto.

Determina tipi di contenuto e rapporto di conversione

Instagram nasce come applicazione di condivisione-foto, ma la sua larga base di utenti creativi pubblica ormai qualsiasi cosa da video a grafiche a GIF animate.  Appena inizi a pianificare il tuo contenuto, ricorda di bilanciare i tipi di contenuti che meglio si associano con le risorse che hai a disposizione e con l’engagement che vuoi dalla tua audience.
Se i video ti danno la possibilità di narrare storie riguardo il tuo prodotto allora sfrutta questa risorsa. Se, invece, non hai tempo, abilità o non ti trovi a tuo agio nel creare video, evita assolutamente di produrli o limitati alla creazione di video solo per campagne specifiche. In Instagram la qualità conta molto quindi vale la pena impegnarsi a fondo per creare il miglior contenuto possibile.

Oltre l’applicazione principale, Instagram offre altri servizi supplementari che ti permettono di essere ancora piu’ creativo nei tuoi contenuti. La Instagram Suite include Hyperlapse, Layout e Boomerang, che permettono agli utenti di creare, rispettivamente, video time-lapse, collage di immagini e GIF.
Queste applicazioni aggiuntive danno la possibilità a brand e utenti di creare contenuti sempre più autentici, dedicati solo ad Instagram anche senza avere le capacita’ di creativo professionista.

Stabilisci un calendario dei contenuti (flessibile)

Per stabilire e mantenere una presenza attiva su Instagram devi determinare la frequenza dei tuoi post. Quindi crea un calendario dei contenuti che ciclicamente analizza i contenuti attraverso i temi e li integra con le date piu’ importanti e le campagne.
Instagram non prevede una funzione di programmazione e non garantisce l’accesso API per conto terzi per la pubblicazione, il che significa che non puoi programmare post in modo diretto su Instagram o attraverso le impostazioni del tuo social media. Detto questo, puoi pero’ facilmente creare contenuti in anticipo cosi come il calendario, in modo che il tuo team sappia come agire.
Alcuni dei migliori contenuti Instagram avvengono per caso, soprattutto se lo scopo della tua campagna e’ di promuovere la cultura del brand o gli eventi.
Attraverso la preparazione di post in anticipo e stabilendo un calendario eventi puoi permetterti di giocare la carta della flessibilità.  Così da poter cogliere l’opportunita’ giusta al momento giusto. Durante gli eventi e’ importante pubblicare post rapidamente per approfittare di un engagement in tempo reale.

Occhio ai contenuti generati dagli utenti

Se i membri della tua community di Instagram condividono contenuti col tuo brand in bella mostra ti ritroverai tra le mani una miniera d’oro.
I contenuti postati in maniera adeguata dai tuoi fans incoraggiano l’engagement e spronano la tua audience a condividere la propria creatività.   Interagendo con i tuoi prodotti, servizi o la compagnia stessa.
Come sempre, ricorda di scegliere le foto che più’ si adattano all’estetica del tuo brand.  Assicurati di controllare il profilo dei tuoi utenti ed esaminare altri post prima di condividere il loro contenuto. Cosi’ facendo sarai in grado di giudicare se il post selezionato e’ in linea con lo stile da te scelto per le foto del tuo brand.
E’ buona cortesia chiedere sempre il permesso prima di condividere il post (regramming) e menziona sempre l’autore della foto attraverso @…

Puoi trovare contenuti generati dagli utenti attraverso il monitoraggio dell’hashtag del tuo brand e la localizzazione della tua attivita’. Gli strumenti di monitoraggio su Instagram forniti da Sprout Social ti permettono di stabilire parole chiave riferite al tuo brand e preselezionare localizzazioni in modo che tu possa allo stesso tempo monitorare e fare engagement coi tuoi fans attraverso la Smart Inbox.

 

Stabilisci delle linee guida chiare per il tuo team: stile, pubblicazione e flusso di lavoro

 

Una “voce insistente” e’ fondamentale per costruire identità del tuo brand sui social media.
Su una piattaforma come Instagram, che si basa fondamentalmente sulla parte visiva, e’ necessario stabilire una chiara linea estetica per aggiungere quel tassello che può farti fare il salto di qualità. Devi stabilire:  linee guida su come creare foto e video, quali filtri vanno utilizzati e cosa scrivere nella didascalia in modo che lo stile sia unico e riconoscibile per tutti i tuoi follower. Creando un tuo stile per questo social media.

 

Vuoi creare anche tu una Instagram Digital Strategy di successo? Contatta TOO LAB subito!

Download PDF
The following two tabs change content below.
Blog Content Manager and Editor. Ho lavorato come giornalista presso le redazioni de Il Denaro, del Corriere del Mezzogiorno e ho avuto un'esperienza all'Ansa Esteri. Ho co-fondato e diretto il sito Campaniasuweb.it. In ambito ufficio stampa, ho lavorato cinque anni a Philadelphia, USA, come Public relations specialist. English Guest blogger per l'acceleratore americano Bridges to Italy. Copy writer su diversi siti online.
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Nessun commento

Lascia un commento